Social Media

Fai una donazione

HOME SPECIAL HOME

A proposito dell'associazione

CONTATTI

Per info sui servizi, attività e consulenze

EVENTI

Corsi, convegni e iniziative

BOMBONIERE SOLIDALI

Tante idee per...

L'associazione PROGETTOAUTISMO FVG onlus conta circa 300 iscritti di cui 100 famiglie con un caro con autismo, Disturbi Pervasivi dello Sviluppo o Sindrome di Asperger dislocate su tutto il territorio della regione Friuli Venezia Giulia.

L'associazione è iscritta al Registro Generale delle Associazioni del Volontariato del F.V.G. dal 03.06.2008 al n.74 e si è formata per aiutare ed accompagnare nel loro difficile compito di educatori i genitori di questi ragazzi speciali. 

Da lì,  siamo cresciuti e diventati un punto di riferimento per coloro che vivono l’autismo nella nostra regione, realizzando il sogno più bello - aprire il centro diurno Home Special Home dove oggi abbiamo la nostra sede centrale. 

Il nostro obiettivo è un progetto di vita per le persone con autismo, perchè possano partecipare al meglio e il più possibile alla società, e vivere una vita più possibile piena, soddisfacente, e felice

 

 

 

Progettoautismo FVG onlus  in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Santa Maria della Misericordia di Udine ha realizzato “DOTTORE AMICO”, il videomodelling che facilita l’accessibilità ai Servizi sanitari e di primo soccorso per le persone con autismi e ritardo mentale, utili anche per bambini in fascia prescolare e scolare.

Questo video si aggiunge a quelli già realizzati della serie “ABC Videomodelling di cui l’associazione è stata la prima promotrice in Italia, diffondendo in lingua italiana la pratica del videomodeling come una delle metodiche consigliate per l’abilitazione delle persone dello spettro autistico e ritardo intellettivo.

”Dottore amico” è nato da un’idea dei genitori dell’Associazione Progettoautismo FVG ONLUS e progettato in collaborazione con la  Dott.ssa Alessia Domenighini, consulente comportamentale e responsabile delle attività dell’Associazione Progettoautismo FVG ONLUS.

Si evidenziano , infatti,   numerose criticità per le persone con autismo e le loro famiglie nell’accesso ai Servizi di base, comprese le cure ospedaliere anche di Primo Soccorso e negli esami di routine che  sono spesso un momento molto stressante e problematico per i loro figli.

Il progetto innovativo è stato realizzato con il prezioso ausilio del personale medico ed infermieristico dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine e facilitato dall’interessamento personale del  Commissario Straordinario dott. Mauro Delendi  e dalla Dott.ssa Rolli già coordinatore sociosanitario ASS.4 e attuale General Manager ASP Centro servizi alla Persona di Ferrara.

Grazie all’importante opera di  coordinamento  del dott. Roberto Cocconi,  Progettoautismo FVG ONLUS ha potuto interfacciarsi con numerosi reparti ospedalieri realizzando un lavoro molto completo e sfaccettato.

“DOTTORE AMICO” è’ strutturato in tre differenti parti:

  • la visita dal medico di base
  • i trattamenti ospedalieri più comuni quali il prelievo di sangue, l’elettrocardiogramma, l’elettroencefalogramma, la visita radiologica, l’ingessatura, la tomografia computerizzata, applicazione dei punti di sutura, la preparazione per un  intervento, l’accesso al pronto soccorso
  • le visite dentistiche (visita di controllo, pulizia dei denti, cura delle carie) per la realizzazione dei quali si ringrazia la dentista Dott.ssa Luisa  Gennaro.

La realizzazione del video interamente a spese dell’associazione (circa 10.000 euro), per esplicita volontà dei genitori del direttivo, sarà   fruibile gratuitamente e disponibile, per il momento solo sul sito dell’associazione e sul Canale YouTube VIDEOMODELLING Progettoautismo FVG ONLUS ed è accompagnato da un supporto visivo scaricabile dalla sezione materiali del sito www.progettoautismofvg.it.
 
"E' fondamentale diffondere gratuitamente le buone pratiche che facilitano la vita alle famiglie e agli operatori che lavorano con persone con autismo " comunica la presidente Bulfone "affinché la grave situazione di isolamento e di emarginazione possa terminare per lasciare spazio all'accoglienza e alla vera accessibilità, PROGETTOAUTISMO FVG da anni si spende per promuovere l'inclusione promuovendo corsi e aggiornando materiali dedicati creando un circolo virtuoso di cui tutti possano fruire. Chi riceve denaro pubblico a nostro avviso deve metterlo a frutto per il benessere di tutta la comunità e non solo per le persone che fruiscono dei servizi diretti offerti sul territorio"


Il videomodelling è un tipo di intervento che sfrutta la potenzialità dell’apprendimento osservativo delle persone con autismo e può essere utilizzato a casa, dagli educatori e in Ospedale dal personale sanitario, consiste in una tecnica di apprendimento per imitazione (modeling). L’insegnamento dell’abilità avviene mediante l’esposizione ripetuta ad una videoregistrazione nella quale un modello esegue correttamente e lentamente un compito costituito da una sequenza di comportamenti.


Il team professionale  di operatori è risultato fondamentale per la riuscita delle immagini e del montaggio, si ringraziano  Oscar Serafin (impaginazione), Nicola Svetina (coordinamento e montaggio), Marino Cecada (riprese e montaggio), Davide Cancian (riprese) e Francesca Salcioli (voci).


Un sentito e particolare ringraziamento dott.ssa Mirella Campagnolo responsabile dell’URP dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria della Misericordia e a tutto il personale medico, tecnico ed infermieristico che Ha partecipato alla realizzazione dei video: Gabriele De Iuri (volontario e attore), Andrea Visentini (volontario e attore), Riccardo Cicchiello (volontario e attore), Elena Bulfone (presidente Progettoautismo FVG ONLUS), Chiara Milocco (educatrice e attrice), la dott.ssa Luisa Gennaro (dentista), Gabriele Valiante (Tecnico di Neurofisiopatologia - SOC Neurologia e Neurofisiopatologia), Marzia Aldrigo (Infermiera – Punto Prelievi), Cristian Piorico (Tecnico di Radiologia – SOC Radiodiagnostica), Sabina Saccavino (Infermiera – SOC Radiodiagnostica), Lorena Fantini (Infermiera – Piastra Endoscopica), Guido Cappelletto (Dirigente Medico – SOS di DPT Terapia Antalgica), Maria Angela Petrigh (OSS – Piastra Endoscopica), Luciana Bertoli (Infermiera – Piastra Endoscopica), Tiziana Pez (Coordinatrice Infermieristica Ambulatori Cardiologia), Giulia De Stefano (Infermiera – Pronto Soccorso), Elisa Floreancig (OSS – Ambulatori Ortopedici), Genny Orsaria (Infermiera – Ambulatori Ortopedici), Lindo Gallina (Coordinatore Infermieristico – Ambulatori Ortopedici), Flavia Gandin (Dirigente Medico SOS di DPT Radiodiagnostico d’ Urgenza ed Emergenza), Fiorenza Duratti (Tecnico Radiologia – SOS di DPT Radiodiagnostico d’ Urgenza ed Emergenza), Michael Vidoni (specializzando in Pediatria), Francesca Franco (specializzanda in Pediatria).

 

MATERIALI AGGIUNTIVI:

A breve verrà caricato un pdf stampabile con le sequenze video

News Flash

CONVEGNO "LE PERCEZIONI SENSORIALI NELL'AUTISMO E NELLA SINDROME DI ASPERGER" con la dott.ssa Olga Bogdashina

ConvegnoBogdaschinaLOCANDINA compressed page 0001

 

LE ISCRIZIONI AL CONVEGNO SONO CHIUSE

Siamo davvero lieti di annunciare che la dottoressa Olga Bogdashina sarà la relatrice d'eccezione al convegno Le Percezioni Sensoriali Nell'Autismo e Nella Sindrome di Asperger previsto per sabato 11 maggio dalle ore 09:00 alle 18:00 presso l'Auditorium A. Comelli di Udine, in collaborazione con Sissa Medialab e Farfalle nella Testa.

bogdashina olgaLa Dottoressa Bogdashina, master in Educazione sull'autismo e PhD in linguistica, ha svolto un lavoro approfondito nel campo dell'autismo come insegnante e ricercatrice con un interesse particolare verso i problemi comunicativi e di percezione sensoriale.  Direttrice del primo Centro Diurno per bambini autistici in Ucraina e presidente dell'Autism Society dell'Ucraina, tiene conferenze in tutto il mondo.  E' consulente dei Servizi per Autismo a Doncaster (Regno Unito) e madre di un figlio autistico adolescente. E' autrice di diversi libri tra i quali Le percezioni sensoriali nell'autismo e nella Sindrome di Asperger e Autismo e Spiritualità: psiche, sè e spiritualità in persone nello spettro autistico.

 

Scarica il programma del convegno

Il convegno, che fa parte degli eventi Fuori dal Blu, è a partecipazione gratuita previa iscrizione, ma i posti sono strettamente limitati ed è consigliato iscriversi il prima possibile. 

 

LE ISCRIZIONI AL CONVEGNO SONO ORA CHIUSE. GRAZIE.

 

 

 

Fuori dal Blu - I colori dell'autismo

A3 chiara 1A3 gabriele 1

In occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo, che si celebra il 2 aprile, quest’anno la nostra associazione ha scelto di non limitarsi ad una sola giornata, ma di proporre un denso programma di eventi a partire dal 30 marzo fino a quasi fine maggio, e che coinvolge partner importanti del nostro territorio.

Il motivo, come spiega la nostra Presidente Elena Bulfone, è che ‘Troppo spesso si parla di autismo solo nella giornata del 2 aprile: noi abbiamo organizzato due mesi di iniziative per sensibilizzare le persone e per testimoniare l'opera costante, continua e gratuita della nostra associazione per la diffusione di una nuova cultura sull'autismo e sulla sindrome di Asperger. Abbiamo pensato al titolo "FUORI DAL BLU!" per richiamare l'espressione inglese OUT OF THE BLUE che significa all'improvviso, inaspettatamente; espressione tante volte utilizzata per classificare i comportamenti delle persone con autismo connotandoli negativamente. Questi comportamenti per noi familiari non sono affatto improvvisi ed inaspettati, ma sono invece parte di quel mondo sconosciuto ai più, di quel "mondo blu" in cui sono ancora oggi prigionieri i nostri figli. Il titolo dell'iniziativa "FUORI DAL BLU!" lo abbiamo scelto, proprio perché vogliamo cambiare l'approccio delle persone comuni all'autismo, vogliamo farvi capire che l'autismo è pieno di colori, le nostre persone sono molto diverse da come voi le pensate, vogliamo la vera inclusione sociale per i nostri figli, vogliamo che ritorni la gioia nei loro cuori".

Il programma degli eventi – che sono realizzati insieme ai partner Associazione Spazio Asperger onlus di Roma, Farfalle Nella Testa soc. Coop di Bordano (Udine) e Sissa Medialab srl di Trieste e grazie ll'aiuto di molti preziosi sostenitori di PA FVG, inizierà con l’ormai tradizionale Autism Festival in Piazza Libertà a Udine sabato 30 marzo dalle ore 14.30 alle 18.30.Dal tramonto (18:30 circa) ci sarà illuminazione della Loggia del Lionello, del Porticato di San Giovanni e di Via Mercatovecchio a Udine con luci blu, il colore dell’autismo.

Gli eventi poi proseguiranno domenica 31 marzo al Teatro Parrocchiale di Pagnacco con una serata a ingresso libero ‘Emozioni in Musica’ in collaborazione con il Comune di Pagnacco, la Parrocchia di Pagnacco Plaino e la Fondazione Luigi Bon.

Martedì 2 aprile vedrà l'apertura in contemporanea di due mostre interattive - al Naturama di Udine sulle percezioni sensoriali delle persone con autismo e con sindrome di Asperger e alla Città della Conoscenza a Trieste dove il focus sarà invece sulla ricerca scientifica nell'ambito dell'autismo. Entrambe sono a ingresso libero, aperte fino al 24 maggio, e tutti sono invitati a partecipare. Sempre il 2 aprile ci sarà Run in Blu, un altro amato appuntamento che ritorna: ci troviamo alle ore 17:30 per partenza della passeggiata dalla stazione ferroviaria di Trieste (Città della Conoscenza), in direzione Piazza Unità accompagnati dalla banda Berimbau. Alle ore 18:30 da Piazza Unità partenza gara promozionale inclusiva e non competitiva per ragazzi delle scuole medie. 

Il 2 e il 4 aprile sarà il turno di Artisti, Attori e Musicisti Uniti per PA FVG – al Teatro Odeon di Latisana (il 2) e al Teatro Modena di Palmanova (il 4), mentre il 5 e il 6 aprile ci vedranno impegnati all’Eurospar di Udine Piazzale Montalcini (il 5) e a quello di Latisana(il 6) per una raccolta alimentare per l’Isola Che non C’è, la mensa del nostro centro diurno.

Durante i mesi di aprile e maggio inoltre, ci sarà inoltre la possibilità per le scuole di partecipare a visite guidate con i ‘ciceroni special‘ (i ragazzi del centro HOME SPECIAL HOME di Progettoautismo FVG) al Museo del Vino di Buttrio e al Museo Archeologico di Udine.

Per essere sempre aggiornati su tutti gli eventi, si consiglia di seguire la pagina Facebook dell’Associazione dove verranno pubblicati i dettagli di tutte le iniziative in programma.

Vi aspettiamo!

 

Progettoautismo FVG cerca educatori/trici

Educatori Universiis B

5x1000

C'è un modo di contribuire alle attività di ProgettoAutismoFVG che non ti costa nulla: devolvere il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi. Basta inserire il nostro codice fiscale 94100060303 e la tua firma nella dichiarazione dei redditi.

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter- invia una mail a eventi@progettoautismofvg.it